15 mar 2015

UN MESSAGGIO PER VOI.


Accadano cose che sono come domande,passa un minuto oppure anni,e poi la vita risponde.
                                        (Alessandro Baricco)

Mi è costata molto questa decisione,eppure costretta da questo momento non molto favorevole per la mia vita,la mia salute,lo devo.Devo prendermi una pausa ,il mio cammino in questo blog,deve subire uno stop che spero non sia molto lungo,perche' tutto cio' che faceva parte della mia passione,mi manchera' .Questo mio messaggio,perche' non voglio (lasciarvi)in dubbio ,grazie per tutto quello che mi avete regalato anche senza saperlo,io vi conosco e siete tantissime ...
Grazie per avermi dato tanti momenti di gioia che alimentavano  la mia passione sempre di piu' con i vostri racconti,le vostre ricette,il vostro entusiasmo .
Ogni dito che batto su questi tasti ,mi da dolore ,ma lo faccio con gioia pensando a voi ,non posso proseguire per ora,ma non mi arrendo,questa è sola una pausa.
Con ottimismo vi do' un arrivederci al piu' presto ,Dio volendo ci rivredemo ,c'è sempre bisogno di aggrapparsi ad una speranza,ed io ci credo.A presto, ,nell'attesa vi abbraccio.

10 mar 2015

LA CIOCCOLATTOSA GOLOSA




Per  questa torta sono stata ispirata dalle solite ricerche che faccio quando voglio preparare
qualcosa di buono,ma non la solita ricetta che spesso usiamo fare .Poi mi serviva addolcire
il giorno dell'anniversario di matrimonio che avviene il 5 marzo che festeggio da ben 34 anni.
La mia meta',non è un'appassionato di dolci,ma ha una preferenza per quelli a cioccolato,e gli
ho fatto questa sorpresa,prendendo due piccioni con una freccia,visto che invece mio figlio ,il
maschio è un ghiottone per i dolci al cioccolato.Sono stata felice del loro consenso positivo,non poteva essere altrimenti,questa anche secondo me,è la torta piu' golosa che ci sia per chi ama il cioccolato.Se posso darvi un consiglio,raddoppiate il pan di spagna ,diventera' ancora
piu' strepitosa.


Ingredienti:

Per il pan di spagna
90 g di farina
90 g di fecola di patate
150 g di zucchero
6 uova
1 pizzico di sale
vanillina

Dividete gli albumi dalle uova, metteteli in due ciotole separate;montate i rossi con lo zucchero,e
aggiungete le 2 farine,la vanillina setacciate.
Montate gli albumi con un pizzico di sale,unite i due composti ,imburrate e infarinate lo stampo
verste il composto ed infornate per 35 minuti a 180°.
Sfornate la torta e fatela raffreddare ,intanto preparate la glassa al cioccolato amaro .Fate sciogliere
200 g di cioccolato puro con mezza scatola di panna per dolci e fatela raffreddare.Preparate del caffe' ristretto ,tagliate il pan di spagna e bagnate i due strati prima con due bicchieri di maraschino,poi con il caffe' freddo.Continuate con un generoso strato di nutella,coprite, e con la glassa al cioccolato
farcite la torta completamente.Infine decorate con i chiodini di cacao amaro.

24 feb 2015

SCAGLIOZZI CON FRIGITELLI (ovvero polenta con broccoli napoletani)


     Se vi piacciono, questi triangoli di polenta con friggitelli ,non ho colpa ,non sono responsabile,mi sento in
    dovere di avvisare solo per il semplice motivo :dipendenza. Io non mi contengo quando li ho davanti ,uno
    tira l'altro,senza accorgermi neanche di quanti ne riesco a buttare giu'.A parte l'ironica presentazione,in
   realta' è difficile per me descrivervi cosa si puo' provare mangiando la polenta preparata in questo modo.
   Sara' che vada matta per queto piatto che avrete capito dove voglio arrivare:ne sono ghiotta!
   Accompagnata da salumi,formaggi ed altro ,diventa ancora piu' invitante ,fara' il piacere di tutti ,stupire e
   stupirci ,il compito di ogni appassionato per la cucina.

Per 4 persone:
 Farina di mais 300 g
olio 1 bicchierino
burro 100 g
sale a piacere
pepe un pizzico  o peperoncino
formaggio romano a pezzetti 100 g
parmigiano grattugiato 100 g
acqua

Preparare la polenta come di consueto aggiungendo tutti gli imgredienti,farla cuocere per 8 minuti circa.
Il giorno prima,o in anticipo,pulire i fiarielli in cimette,lavarli piu' volte per eliminare bene il terreno di coltivazione,farli cuocere prima coperti in una padella con olio,aglio e peperoncino.Dopo circa 10 minuti
scoprire e continuare la cottura fin quando saranno ben rosolati.Stendere la polenta su un tagliere grande
unire le cimette di friarielli ben scolati dall'olio e freddi,.fare una sorta di impasto senza pressare troppo.
Quando la verdura si è amalgamata bene alla polenta,stendere a rettangolo,tagliare tanti rombi di pasta.
Friggere in olio bollente o cuocere in forno .




13 feb 2015

ANELLI DI RISO CON LENTICCHIE



Io me le vado a cercare le ricette di questo tipo,veloci,fantasiose,non comuni perché' mi piace
rinnovare la mia tavola,mi piace scoprire,cucinare divertendomi e sorprendere con piatti nuovi
eppur semplici.Erano giorni che cercavo qualche idea per aggiornare questa pagina ,un piatto per
piacermi deve avere una nota in piu',mi accorgo subito se fa per me,non mi faccio convincere solo
dall'aspetto.
L'aiuto e l'ispirazione ,mi viene spesso dato dalle riviste che ho collezionato per tanti anni,ancora
sono abbonata a quelle piu' affezionate,alle altre ho rinunciato per non essere sommersa ,per mancanza di spazio .
Cibo,nutrizione,sono argomenti importanti per non far attenzione,scegliere  materie prime è essenziale  ,dopo viene il piacere di scoprire i sapori,questo solo se si è attenti alle scelte fatte. .Questo piatto contiene tutti i requisiti necessari essendo ricco di spezie,vitamine e fibre.
Ancora una volta sono soddisfatta di aver fatto una buona scelta,e anche se non è tutta farina del mio sacco,io il mio compito l'ho fatto,mi sono sforzata di accontentare tutti come faccio sempre .

Ringrazio l'autore
Ho apportato delle
modifiche per ragioni
personali.

Ingredienti:

300 g di riso
150 g di lenticchie secche
passata di pomodoro
1 carota
1 cipolla
1 foglia di alloro
1 bicchiere di vino bianco
brodo vegetale
parmigiano grattugiato
1 bustina di zafferano
olio di oliva
sale e pepe
erba cipollina


Cuocere le lenticchie,a meta' cottura aggiungere la carota e la cipolla tritate e soffritte a parte nell'olio,salate e pepate.Aggiungere l'alloro,la passata di pomodoro,continuare la cottura a fuoco moderato.A fine cottura aggiungere l'erba cipollina tritata.
Preparate il risotto facendo imbiondire una cipollina tritata con olio e burro,versare il riso,far tostare,bagnare con il vino bianco che farete evaporare.
Cuocere il riso con il brodo vegetale preparato in precedenza,a meta' cottura unire lo zafferano,il parmigiano grattugiato e far mantecare aggiungendo un mestolo del condimento di lenticchie e carote.Ungere gli stampini,versare il riso schiacciando la superficie con il dorso di un cucchiaio,
Cuocere in forno a 180° per 10 minuti,sfornare,capovolgere lo stampino,riempire il buco centrale con il restante sugo di lenticchie.




27 gen 2015

Torta Golosa al Cioccolato per il Contest Airc "Le Arance della Salute"





Sabato 31 gennaio torna l'appuntamento con le" Arance della Salute"scelte dall'associazione Italiana
per la ricerca sul Cancro come simbolo dell'alimentazione sana e protettiva.
Ventimila volontari, affiancati in molti casi dai ricercatori,distribuiscono in duemila piazze
290.000 reticelle di arance rosse italiane.
Con un contributo minimo di 9 euro è possibile sostenere concretamente il lavoro dei ricercatori e dire tutti insieme "Contro il cancro io ci sono".L'appuntamento con le "Arance della Salute" è
il 31 Gennaio in moltissime piazze italiane.


Per accompagnare gli italiani ad adotta re abitudini sane a tavola ,con le "Arance della Salute" viene
distribuita la guida "50 anni di ricerca a tavola" con gustose e sane ricette realizzate dal cuoco Sergio Barzetti in collaborazione della Cucina Italiana,e utili consigli per la prevenzione del cancro a  tavola.
e nelle piazze di Emilia Romagna,Lazio,Lombardia,Marche ,Piemonte,Puglia ,Toscana e Veneto anche una copia poket della nostra rivista.
Cucina italiana per questa occasione invita i blogger "Speciali Ambassador "a postare sui propi blog ricette con le Arance.

Partecipo con questa ricetta:Torta Golosa Al Cioccolato
reimpostata.

200 g di cioccolato fondente
175 g di burro morbido
175 g di zucchero semolato
4 uova
115 g di mandorle tritate
1 cucchiaino di cacao in polvere
1 cucchiaino da caffe'  di lievito in polvere
75 g di farina
la scorza   grattugiata  di un arancia 

Per la crema ganasce 
50 g di cioccolato
100 g di zucchero semolato
200 ml di panna

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria,aggiungere il burro e lo zucchero,far intiepidire,montare i tuorli di uova,aggiungere al composto poco alla volta.Unire la farina,le mandorle tritate, e sempre mescolando la polvere di cacao.Montare gli albumi a neve,unire all'impasto ,grattugiare la scorza dell'arancia non trattata e mescolare bene.Trasferire il tutto in una tortiera imburrata,cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.Far intiepidire la torta ,tagliarla a meta'.
Intanto preparare la crema ganasce:grattugiare il cioccolato,far bollire la panna con lo zucchero,unire
il cioccolato e lavorarlo finché' è sciolto completamente.Unire una scorza di arancia non trattata per profumare la crema,far raffreddare.Farcire la torta con la meta' della crema,chiudere il disco di pasta 
restante e ricoprire con altra crema ganasce.Decorare a piacere.

Con questa ricetta partecipo al Contest di Cucina Italiana :Le Arance della Salute per la campagna 
dell'AIRC contro il Cancro.