30/set/2014

LINGUINE E ZUCCHINE CON PANE ALL'ACCIUGA.









 

 Chi mi conosce,avra' notato la mia tendenza a pubblicare primi piatti,infatti ho una passione per la pasta,oltre a cucinarla,anche a mangiarla.Se dovessi scegliere tra tante portate,sceglierei sempre un 
un piatto di maccheroni etc.etc.Nascera' dal fatto che ne devo mangiare pochissima ,al massimo mi 
è permesso solo la domenica per motivi non di salute(anche,permesso che ingrassare fa male anche allasalute)ma per un controllo che seguo da anni ,per il mio metabolismo.Questo stato,mi porta in 
direzioni dei primi piatti anche quando faccio ricerche per un nuovo post;le mie letture,vanno sempre
in una direzione,sono affascinata solo dalle immagini.Non voglio essere patetica raccontandovi questa 
"mia",quindi non mi prolungo,è anche vero che approfitto di una nuova ricetta per attirare le attenzioni 
della mia meta',anche lui un mangione di pasta.Quindi ,prendo due piccioni con una freccia,ed ho anche
 la scusa per dovere di cose,di assaggiarne una forchettina in sordina.        



In un padellino,rosolare uno spicchio di aglio con un bicchierino di olio,aggiungere un pugno di mollica tritata per qualche minuto.
Pulire e grattugiare grossolanamente le zucchine,far cuocere per 5o6 minuti circa con olio e burro,unire fiori di zucca tagliati a strriscioline (eliminate i pistilli)se occorre,bagnare con po' di acqua calda.
Lessare la pasta,scolarla nela pentola con le zucchine,saltare il tutto insaporendo con due cucchiai di pecorino romano.
  • Servite nei piatti,completando con il pane all'acciuga.


Elenco blog personale

Cerca nel blog

Caricamento in corso...