07 mar 2013

8 MARZO


Felicissima di essere donna,mi e vi auguro sempre piu' liberta' dei nostri diritti,non solo ,speriamo in un mondo dove il maschilismo decade sulla possessività' della nostra persona , affinché' scompaiono definitivamente tanti orrori a discapito del sesso femminile.
Sia la volta buona che "gli uomini"che alzano il dito verso noi ,imparino che possono sfiorarci solo con un fiore ;solo il momento che hanno buone intenzioni,l'era delle schiave non puo' esistere piu' nei nostri giorni,ci ribelliamo a questo con tutte le nostre forze.
Auguri amiche e in Gamba ,mi raccomando.

CUORI DI MAMMOLA FARCITI E FRITTI

DI LISA;E ALTRE RICETTE.blogspot.com

Ricotta di pecora 350g
prosciutto arrosto 300g
12 carciofi romaneschi
2 uova
farina qb.
grana grattugiato
pangrattato
alloro
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
limone
sale


Infornare la ricotta di pecora su una teglia con carta da forno,condire con un cucchiaio di olio ,un pizzico di sale, qualche goccia di limone,infornare a 160°per 25 minuti.Sfornate e fate raffreddare.
Eliminare foglie e gambi ai carciofi,scavateli all'interno,fateli cuocere in acqua bollente salata,acidulata con mezzo limone e una foglia di alloro per 15 minuti circa.
Scolateli, asciugateli,intanto tritare il prosciutto nel mixer,aggiungere due cucchiai di grana,tritare il prezzemolo e unire al composto.In una ciotola mettere la ricotta grattugiata ,raccogliete tutto il ripieno,con esso farcite i carciofi,pressate bene ,passateli nella farina ,uova battute e pangrattato.
Friggeteli in abbondante olio per 2' entrambi le parti.



03 mar 2013

ZUCCHINE BELLA NAPOLI





Non ho mai nascosto a nessuno la mia ammirazione per la rivista mensile di Cucina Italiana;da questa ,apprendo molte cose su come preparare piatti contemporanei e tradizionale,inoltre ci sono molte rubriche ed argomenti interessanti.Spesso vengo affascinata da ricette inedite,questa che vi propongo è originale e nello stesso tempo graziosa da presentare,io l'ho scelta per il mio pranzo di questa domenica,ha avuto molto successo nella mia cerchia di ospiti .
La trascrivo come la propone la rivista;le foto sono mie.

Per 4 persone
500g di pomodori maturi
430g di zucchine
250g di mozzarella
una cipolla
basilico
olio extra vergine di oliva
sale-pepe-
Tagliate le zucchine a rondelle sottili,salate e lasciate riposare per circa un'ora,in modo che rilasciano l'acqua di vegetazione.Scolatele e asciugatele.
Scottate i pomodori in acqua ,pelateli,privateli dei semi,tagliateli a pezzi.
rosolate la cipolla tritate in 50g di olio per 2 minuti,unite i pomodori,sale è pepe.un pizzico di zucchero e 3-4 foglie di basilico.Coperchiate e cuocete per un'ora.
Infarinate le zucchine e friggetele in abbondante olio per 4 -5 minuti(poche per volta).
Aiutandovi con uno stampo ad anello,costruite 4 tortini a strati,alternando zucchine,pomodoro,e mozzarella a pezzettini.Terminate con la mozzarella e pomodoro,quindi infornate i tortini a 180° per 20 minuti.
Posted by Picasa

Post in evidenza

RAVIOLI RIPIENI DI MELANZANE CON POMODORI FIASCHETTO FRITTI ,BASILICO E SCAGLIE DI PARMIGIANO.

     Ritorno da un'assenza un po' forzata dovuta per motivi di salute,non volevo mancare a questa in...