03 set 2013

SPIEDINI DI PESCE SPADA CON VERDURINE IN AGRODOLCE.



Finite le vacanze per tutti(o quasi)riprendiamo il nostro cammino in questa blogsfera che ci da tanto,distrazioni,impegno,soddisfazioni infinite e tante amicizie che mi fa piacere ritrovare.Approfitto per salutarvi tutte i ,i miei sostenitori e no,grazie per seguirmi in questa ed altre pagine,per i commenti ed approvazioni che mi facilitano il compito in questa avventura.Anch'io vi seguo,mi aggiorno sui vostri blog ed
ammiro le vostre pagine,siamo tanti lo so,ma talmente è la voglia di conoscere sempre ed apprendere nuove,
che visito tantissimi blog nei miei spazi liberi,anche se mi scuso se non mando commenti a tutti.
Aggiorno il mio blog con questa ricetta che ho preparato senza programmarla,anzi è stata cosi' spontanea perche' come gia' vi ho detto altre volte,non mi piace cucinare sempre le stesse cose,anche se al momento ,,,,mi devo inventare qualcosa per non annoiarmi.
Tutto frutto delle mie letture,riesco a ricordare di aver visto cucinare il tale cibo in un certo modo,siccome di tempo per rileggere al momento non ne ho,faccio a caso,quello che mi è rimasto impresso ,quindi se vi viene voglia di provare a fare questo piatto,non me ne vogliate se non è quello da voi preferito perche' è preparato secondo i miei gusti.Pero' ve lo consiglio,il pesce spada ,preparato così è ottimo,un'alternativa al solito,risulta morbido,succoso,invitante, dal sapore e profumo agrodolce che attira di non poco.


Tagliare le fette di spada a dadini eliminando la pelle e l'osso centrale.Preparare le zucchine facendole a pezzi piuttosto grossi,infilare alternando su spiedini di legno, sistemateli in una padella abbastanza larga,salateli,
aggiungete olio di oliva a piacere,aghi di rosmarino,pepe  macinato fresco.
Fateli rosolare a fiamma bassa,unire un bicchierino di aceto bianco,appena è evaporato,un bicchiere di vino bianco secco.
Far evaporare ancora per qualche minuto,aggiungere cipolline in agrodolce che farete cuocere insieme agli spiedini,pomodorini rossi tagliati a meta'.
Continuare ancora la cottura a piacere(io li preferisco morbidi e succosi),servire ancora caldi.

Post in evidenza

RAVIOLI RIPIENI DI MELANZANE CON POMODORI FIASCHETTO FRITTI ,BASILICO E SCAGLIE DI PARMIGIANO.

     Ritorno da un'assenza un po' forzata dovuta per motivi di salute,non volevo mancare a questa in...